VENTIMIGLIA ALTA

Centro Storico di Ventimiglia

     
I MONUMENTI

HOME

LA STORIA

I MONUMENTI:

La Cattedrale

Convento delle Canonichesse Lateranensi

Biblioteca Aprosiana

Porta Canarda

Forte dell'Annunziata

I GIARDINI BOTANICI

COMITATO DI QUARTIERE

IMMAGINI

COME ARRIVARCI

DOVE DORMIRE

AVVENIMENTI

CONTATTARCI

La Chiesa di San Michele

Situata all'estremo nord del Borgo Medioevale, la chiesa venne costruita dai Conti di Ventimiglia nel X secolo quale cappella gentilizia; in seguito venne concessa in feudo ai Monaci Benedettini di Lerino. Ristrutturata completamente nel dopoguerra, conserva la sua struttura romanica del secolo XI.
Originariamente a tre navate, nel secolo XIII venne dotata dell'abside, della navata centrale e del campanile. La cripta romanica è l'elemento più suggestivo, costruita con colonne di vari marmi pregiati, alcuni provenienti dall'Egitto e altri dall'antica Città Nervina,
come una pietra miliare dell'imperatore Caracalla, con la cifra "590 miglia da Roma".
La stessa cifra si legge in una pietra di Augusto, utilizzata come acquasantiera a sinistra dell'ingresso. La distanza di 590 miglia da Roma coincide con una posizione non lontana dalla Chiesa di San Michele, che si trova esattamente sull'antico percorso della strada romana diretta in Provenza.