VENTIMIGLIA ALTA

Centro Storico di Ventimiglia

     
I GIARDINI BOTANICI

HOME

LA STORIA

I MONUMENTI:

La Cattedrale

Chiesa di San Michele

Convento delle Canonichesse Lateranensi

Biblioteca Aprosiana

Porta Canarda

Forte dell'Annunziata

 

COMITATO DI QUARTIERE

IMMAGINI

COME ARRIVARCI

DOVE DORMIRE

AVVENIMENTI

CONTATTARCI

 

Giardino Botanico Hanbury

 

Corso Montecarlo, 43 - La Mortola - 18039 Ventimiglia
Telefono: 0184.229507

Sup. 18,2 ettari, aperto tutto l'anno.

Costruito nel 1867 da Thomas Hanbury

Il Sauvaigo nel 1892 lo definisce già "il primo e più rilevante giardino di acclimatazione d'Italia"

 

Giardino di Boccanegra

 

Villa Piacenza Boccanegra
C.so Toscanini 43, loc."Muru Russu"
Telefono: 0184.229507

Sup. 3 ettari, privato, visitabile su richesta.

Antico toponimo di una proprietà De Mari poi Biancheri, che vi introdusse le prime piante esotiche e le rose.

Nel 1906 la botanica inglese Ellen Willmott lo trasformò nel terzo giardino botanico di Ventimiglia.

 

Giardini del Castello Grimaldi "Voronoff"

 

 

C.so Mentone 50, fraz. Grimaldi

Sup.1 ettaro, privato.

Costruito nel 1865 dal medico inglese J.H.Bennet.

Nel 1892 il Sauvaigo lo definisce il giardino dove "molte specie sono venute a infoltire il contingente della nostra flora esotica".

 

Giardini pensili di Ventimiglia Alta

 

 
Gia citati in documenti medioevali, in seguito riprodotti nella cartografia Vinzoniana. Nell'800 assumono un aspetto più esotico.

 

La Piana di Latte

 

Eletta dalla nobiltà ventimigliese luogo di villeggiatura, è ancora oggi caratterizzata dalle sue ville dai ricchi portali seicenteschi.

 

Villa Orengo-Sella

 

Via Romana 39/41 - 18030 Latte
Telefono: 0183.290213

Lungo la via Romana si apre la vasta proprietà già di una delle più importanti famiglie ventimigliesi. La torre tardomedievale, successivamente trasformata, è fulcro di un sistema agricolo antico, tra olivi e vigne. Nel tardo Ottocento, in rapporto alla proprietà Sella, si impianta un interessante parco ricco di esemplari esotici. La proprietà è attualmente oggetto di particolari cure in vista di una prossima apertura al pubblico.

 

Giardino Pubblico di Ventimiglia

 

Fu voluto da Hanbury che lo fece progettare dal creatore di giardini Ludovico Winter nel 1906.